Ordine dei Nove Angoli

0

The Green Damask Room

The Green Damask Room

Quest’ordine nasce ufficialmente in Gran Bretagna negli anni Sessanta, dalla fusione di tre piccoli gruppi neo-pagani britannici: Camlad, Noctulians e il Tempio del Sole. A metà degli anni Settanta l’ONA finisce sotto il controllo di David Myatt, il quale combina un interesse di lunga data per l’occultismo con il forte coinvolgimento dei movimenti Skinhead e nazionalisti britannici. A partire dal 1974 Myatt finisce sui giornali come capo del National Democratic Freedom Movement, un partito razzista dalla vita breve e con una propensione alla violenza e aveva scontato una condanna a due anni di carcere per scontri di piazza. Dopo essere divenuto capo dell’ONA, Myatt mise insieme i suoi interessi, facendo in breve dell’ordine, una presenza di rilievo nei circoli satanisti britannici.

L’ONA presenta il Satanismo come un percorso di superamento personale in un universo amorale e caotico. Il Satanista deve andare oltre i propri limiti, attraverso azioni generalmente considerate illegali e malvage, per entrare in contatto con il regno sinistro e a causale delle potenze magiche segrete. L’accesso a queste forze avviene attraverso i nove nexion o angoli dell’albero del Wyrd, il diagramma simbolico fondamentale dell’ordine. I Nexion possono essere aperti solo compiendo azioni estreme di vario genere. Gli scritti di Myatt quindi, indicano il sacrificio umano come importante pratica rituale e si soffermano a lungo sull’accurata scelta delle vittime; in primo luogo persone ai margini della società, ma vengono consigliati anche cristiani o giornalisti. Queste affermazioni sono sfociate in accesi dibattiti con altri satanisti, come il tenente colonnello Michael Aquino del Tempio di Set, che ha sempre cercato di rendere il satanismo socialmente accettabile.

Un’altra branca degli insegnamenti dell’ONA consiste nell’Eonica, studio magico della storia. Attingendo dalle opere storiche di Oswald Spengler e Arnold Toynbee, i testi eonici affermano che il mondo occidentale è imprigionato in “ circostante avverse ” prolungate nel tempo. La causa viene individuata nella contaminazione delle ideologie faustiane occidentali da parte di modelli culturali “magici” più antichi e decadenti, che Myatt prevedibilmente identifica con gli ebrei. I rituali satanici servirebbero ad annullare la contaminazione magica e accelelerebbe l’avvento del Vindex, il dittatore che fonderà il futuro impero del mondo occidentale sul cumulo dei cadaveri dei suoi avversari.

Source – John Michael Greer. Tratto dal dizionario enciclopedico dei misteri e dei segreti. (2008) ISBN 978-8804578161


Advertisements